Creare un server Lamp

Cito questa fantastica guida dal blog appunti di informatica.

LAMP è un acronimo che indica una piattaforma per lo sviluppo di applicazioni web che prende il nome dalle iniziali dei componenti software con cui è realizzata(Linux, Apache, MySQL, PHP).

* Per iniziare installiamo Apache

digitiamo da terminale:

sudo apt-get install apache2

per poterlo testare dobbiamo aprire un browser e inserire nell’URLhttp://localhost/. Se tutto funziona dovrà comparire “It works”.

* Ora installiamo Php 5

sempre da terminale:
sudo apt-get install php5 libapache2-mod-php5

Per fare in modo che Apache e Php funzionino assieme e in sincronia dobbiamo riavviare Apache:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

per testare che fino ad ora tutto funzioni come vogliamo, facciamo un breve test.

Creiamo un file testphp.php:
sudo gedit /var/www/testphp.php
digitiamo una funzione php nel file appena creato:

salviamo e nel nostro browser inseriamo l’indirizzo:http://localhost/testphp.php.Se tutto funziona correttamente dovremmo visualizzare una pagina delle informazioni di php.

* Ora installiamo MySql

Installiamolo:

sudo apt-get install mysql-server

ora dobbiamo modificare la password. Entriamo come root da terminale:

mysql -u root

e poi digitiamo:

SET PASSWORD FOR 'root'@'localhost' = PASSWORD('yourpassword');

cambiando yourpassword con la password da voi scelta.
Per poter facilmente lavorare con MySql installiamo phpMyAdmin:

sudo apt-get install libapache2-mod-auth-mysql php5-mysql phpmyadmin

Ora non ci resta che riavviare Apache

sudo /etc/init.d/apache2 restart

ed abbiamo finito.

Se avete una rete domestica, potete fare in modo che un vostro Pc funzioni da server.
Per fare questo dovete modificare il file my.cnf:

gksudo gedit /etc/mysql/my.cnf

e modifichiamo la riga:

bind-address = 127.0.0.1

cambiando 127.0.0.1 con l’Ip del server.

A questo aggiungo che in tal modo dovrete ad ogni riavvio avviare il server Lamp. Per ovviare al problema ecco qui:

sudo gedit /etc/init.d/apache.sh

Scriviamo all’interno del file lo scirpt:
#!/bin/sh
/etc/init.d/apache2 start

e salviamo.Poi:
sudo chmod a+x /etc/init.d/apache.sh

ed infine lo lanciamo:
sudo update-rc.d apache.sh defaults

Annunci

~ di giudaballerino su marzo 1, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: